Crisis Management

Il grande bacino di pubblico e la velocità nel propagarsi delle informazioni rendono Internet un terreno favorevole allo scoppio di crisi di reputazione, in grado di causare danni molto seri all’organizzazione che sottovaluta il potenziale esplosivo della rete.

Una campagna di comunicazione sbagliata, una caduta di stile da parte di un esponente in vista dell’organizzazione o un reportage giornalistico sfavorevole, online possono deflagrare e trovare nelle affollate community una cassa di risonanza che amplifica a dismisura l’eco negativa.
Le crisi reputazionali possono avere delle ricadute importanti sulla vita delle aziende e delle istituzioni, in termini di immagine e di business continuity.

Evitare simili situazioni è possibile attuando una strategia volta a prevenire, fronteggiare e superare eventi negativi. La mappatura del rischio, il monitoraggio delle conversazioni, la valutazione attenta del sentiment aiutano a individuare i focolai di rischio, ad attuare azioni di risanamento e a superare eventuali criticità con il minor impatto possibile, per ripristinare in breve tempo la normale ripresa del business.

Non tutti i problemi sono imprevedibili. Prendere coscienza dei rischi e creare le competenze adeguate per fronteggiarli, è già un ottimo punto di partenza per un’organizzazione consapevole e con una visione di lungo periodo.
It’s never too late to prepare, until it’s too late to prepare.